Eurofiniss da emergenza ad opportunità

Eurofiniss mascherine

Eurofiniss: da emergenza ad opportunità

Eurofiniss ha convertito una parte della sua produzione per la realizzazione di mascherine.

E’ stata una piacevole sorpresa ricevere l’invito a visitare l’azienda Eurofiniss, finissaggio tessuti composta da 45 dipendenti. Giunta nella zona di Casnate con Bernate (CO), dove si trova l’azienda, mi riceve cordialmente la signora Nadia alla quale, incuriosita, rivolgo alcune domande.

Eurofiniss mascherine

Di che cosa si occupa l’azienda?

Ci occupiamo di nobilitazione di tessuti destinati anche a brand importanti. Nella filiera tessile ci collochiamo prima della confezione.

Quando avete deciso di riconvertirvi nella produzione di mascherine?

Anche in piena Pandemia, l’azienda se pur a regime ridotto, è sempre stata operativa. Sfruttando la nostra esperienza e conoscenza sui tessuti, ci siamo convertiti nella produzione di mascherine in Tnt.

Come è stato adeguarsi a questo cambiamento di produzione?

Il passo è stato breve in quanto i trattamenti effettuati sui tessuti destinati a mascherine, fa parte gia’ del nostro know-ledge.

Che tessuto viene utilizzato per la produzione delle mascherine TnT?

le mascherine vengono prodotte con un doppio strato di TNT (tessuto certificato Oeko tex) trattato idrorepellente antibatterico, antivirale, confezionate artigianalmente risultano essere molto confortevoli. Inoltre i trattamenti a cui vengono sottoposti conferiscono un’azione anallergica. Nello specifico il finissaggio water repellent che andiamo ad applicare, garantisce l’idrorepellenza del tessuto da entrambi i lati. evitando il passaggio di gocce e salivazione sia attive che passive. L’azione ad ampio spettro antimicrobica e antibatterica che il trattamento conferisce al tessuto, offre una barriera superficiale attiva capace di neutralizzare in brevissimo tempo agenti virali esterni.

Tessuto mascherina e design

Le mascherine che realizziamo hanno superato test merciologici di idrorepellenza, traspirabilita’, rilevazione del Ph, assenza di formaldeide, presso un nostro laboratorio accreditato. Inoltre riusciamo a garantire l’utilizzo della stessa fino a 12 ore.

Le mascherine sono in serie o artigianali?

le mascherine che ci vengono commissionate, sono prodotte industrialmente e vengono di volta in volta personalizzate con scritte, loghi o altro, senza alcuna limitazione di grafica o colore a seconda dell’esigenza del committente. Le mascherine sono riutilizzabili e testate per 5 lavaggi.

Continuerete la produzione anche dopo il cadere dell’obbligo delle mascherine?

Siamo convinti che la mascherina sia nella versione moda che nella tipologia chirurgica ci accompagnerà ancora per qualche anno. Proprio su questa convinzione, l’azienda ha investito in un nuovo impianto per la produzione di mascherine chirurgiche e sarà operativo fra 10 giorni.

La mascherina chirurgica è composta in modo differente?

Rispetto la mascherina moda, la chirurgica sarà composta da 3 strati di TNT di cui 2 di polipropilene e uno in meltblown con funzione filtrante molecolare.

L’azienda continuerà quindi sia con il finissaggio dei tessuti sia con la produzione di mascherine chirurgiche?

Sicuramente il finissaggio rimarrà l’attività primaria dell’azienda. La produzione di mascherine sia moda ma soprattutto delle chirurgiche, viste nell’ottica di fornire anche enti ospedalieri, sarà un modo per diversificare il nostro business.

Rimanete sempre aggiornati sulle attività culturali che stanno aderendo a questo progetto

Lascia un commento